Diocesi di Gubbio Quaresima di fraternità 2019

La Quaresima di carità 2019 è finalizzata al sostegno delle missioni boliviane di Peñas e Santiago de

Huata dove operano i sacerdoti diocesani don Antonio “Topio” Zavatarelli e don Leonardo Giannelli.

Negli ultimi cinque anni, è stata destinata la raccolta complessiva di 50.367 euro.
Di seguito una sintesi dei progetti
– 2014: Una goccia in salute
Il progetto sanitario della diocesi di El Alto iniziato nel 2014 e concluso nel 2017, che ha portato al funzionamento di due ambulatori medici ed un laboratorio dentistico.
Per il loro funzionamento occorrono circa 5.000 euro all’anno.
– 2015: A scuola di futuro
Nel 2015 era stata aiutata la casa per gli studenti della missione che si trova a La Paz; attualmente ospita nove studenti universitari.
Costi previsti nel 2019, circa 9.000 euro.
2016: L’avventura dell’educazione
La raccolta quaresimale del 2016 era servita alla ristrutturazione del Centro “Espiritu Santo” di Batallas, con la creazione di una scuola professionale con numerosi corsi (cucito, estetica, ceramica e disegno, informatica, contabilità…) e con servizi dedicati ai portatori di handicap.
Spese annuali, circa 30.000 euro.
– 2017: Alzati e cammina
Il progetto di fisioterapia con sede operativa a Peñas nasce con la raccolta 2017.
– 2018: A scuola d’avventura
La facoltà universitaria di “Turismo d’avventura”, che ha preso il via a Peñas nel 2017 e alla quale è stata destinata l’ultima raccolta quaresimale.
Le spese si aggirano sui 20.000 euro all’anno.
Tutti questi progetti vivono grazie anche al contributo della nostra diocesi.
Si può contribuire in parrocchia, presso la Caritas diocesana a Gubbio, piazza San Pietro 7.
Si possono eseguire versamenti con:
– c/c postale n. 11186061 intestato “Caritas diocesana Curia vescovile”, causale “Quaresima 2019”,
– bonifico su c/c bancario Monte dei Paschi di Siena (filiale di Gubbio) codice Iban: IT 65 O 01030 38480 000000975158, intestato “Diocesi di Gubbio Caritas”, causale “Quaresima 2019”.

Categories: Senza categoria

Leave a Comment